Omofobia, che vergogna!

ISTITUTO MATTEI

Autore: Predefinito
Omofobia, che vergogna!
Il poster, che il nostro Istituto ha esposto in formato 3x6 mt su un tabellone esterno, nasce dall'idea di sovvertire, giocando sul paradosso, il comune pudore che spinge l'omosessuale a nascondere la propria natura per non essere oggetto di scherno o condanna da parte degli omofobi: così in una normale famiglia il figlio confessa la propria omofobia come una colpa, che viene accolta con scandalo e indignazione dai familiari. La traduzione potrebbe essere: la vera vergogna sta nell'essere omofobi.
Sei una scuola?
Se hai realizzato un progetto inerente uno dei temi del portale, condividilo con le altre scuole.
 

 

Nuovi Finali
Partecipa al concorso Nuovi Finali - Le scuole contro la Violenza sulle Donne.
 

 

 

Link Utili

 

La sessione scade fra
5:00